Le disgrazie di Flavio

da un canovaccio di Flaminio Scala

Associazione Aisthesis
Avellino – Italia

mercoledì 17 e giovedì 18 ottobre 2018
Chiesa di Santa Marta
Via San Sebastiano 41

Lo spettacolo sarà preceduto da una visita guidata alla Chiesa di Santa Marta a cura di Artes – Restauro e Servizi per l’arte

ore 20.00 apertura botteghino
ore 20.30 inizio visita guidata
ore 21.00 inizio spettacolo

prenota

regia Luca Gatta
drammaturgia Tiziana Sellato
scene Iannino sas e Bianca Pacilio
light designer Maurizio Iannino
costumi Daniela Salernitano CapiUnici
musiche Associazione Aisthesis

Personaggi e interpreti
BALANZONE che fa il prologo Luca Lombardi
PANTALONE DE’ BISOGNOSI Magnifico Antonio Buono
FLAVIO suo figlio Giuseppe Fedele
ISABELLA vedova innamorata di Flavio Rossella Luongo
ARLECCHINO servo di Isabella Alessandra Martino
CAPITAN MATAMOROS spagnolo innamorato di Isabella Luca Gatta
FLAMINIA sorella del capitano innamorata di Flavio Giusy Andolfi
PULCINELLA servo di Pantalone Luca Gatta

Sinossi
Tratto da un antico canovaccio di Flaminio Scala, Le disgrazie di Flavio è uno spettacolo basato sui classici intrecci amorosi: Isabella, giovane vedova, ama Flavio, figlio di Pantalone De’ Bisognosi, ed è riamata da lui, ma anche Capitan Matamoros, tornato in città, corteggia la bella vedova. Flaminia, sorella del Capitano è innamorata non ricambiata del giovane Flavio e deve respingere il corteggiamento del vecchio Pantalone.

Arlecchino, servo di Isabella, a causa di certe bastonate ricevute, ordisce un intrigo fatto di equivoci, dice alla giovane Flaminia che Flavio ricambia il suo amore, poi induce Flavio a credere di non essere più amato da Isabella, fa travestire Pantalone da scagnozzo sfruttando il suo interesse per la bella Flaminia e fa sfidare Flavio a duello dal Capitan Matamoros per conquistare l’amore di Isabella.

In un turbine di agnizioni e travestimenti, lazzi e bastonate, dopo molte traversie, l’intreccio si scioglie nel finale in cui Pulcinella organizza le nozze d’amore.

Intrecci d’amore e di beffe, contrasti, tirate e lazzi: tutti gli elementi dell’antica Commedia dell’Arte in uno spettacolo contemporaneo.

Le disgrazie di Flavio è frutto di una residenza teatrale di quattro mesi per giovani allievi attori condotta da Luca Gatta e legata al LICOS (Laboratorio Internazionale di Composizione Scenica) da lui diretto a Napoli.


Associazione Aisthesis

L’Associazione Teatrale Aisthesis è nata nel 2006, come gruppo di formazione teatrale, ma si è costituita legalmente solo nel 2009 come associazione giovanile con l’intento di riunire in un’unica associazione culturale, diverse figure che gravitano nel mondo del teatro, del cinema e dell’audiovisivo, sfruttando le competenze, le capacità professionali e le conoscenze in materia tecnica dei fondatori dell’associazione. Si occupa inoltre di organizzazione di eventi teatrali e di formazione attoriale. Dalla sua fondazione, ha realizzato festival teatrali internazionali (Hara Fest) invitando sul territorio personalità di spicco del settore teatrale da ogni parte del mondo e ha permesso la formazione in campo attoriale di molti giovani che hanno potuto frequentare workshop e seminari con maestri di fama internazionale provenienti da diverse parti del mondo. Dal 2012, l’associazione si occupa di formazione nel settore della cultura e delle arti performative per soggetti in situazione di svantaggio sociale.